Crea sito

Domenica, è sera

Domenica, è sera

[Michael Floris]

Domenica, è sera.

Si accendono le luci

il cielo si annuvola.

 

I momenti passati al lago

diventano più sbiaditi

fanno ormai parte dei ricordi.

 

Rimane un album di foto,

a colori e in bianco e nero;

così come la vita.

 

Viene a piovere.

Una pioggia che esordisce timida

e che cresce d’intensità,

lenta ma costante.

 

Guardo fuori dalla finestra e osservo gli alberi

le cui fronde vengono scosse dal vento

in una danza violenta e brutale.

 

Mi sento al sicuro

dentro il suo abbraccio caldo

e sentire il suo respiro sul collo.

Un ritmo lento, ma costante.

 

La luce fioca della lampada

proietta le nostre ombre sul muro.

due forme ben distinte,

che si fondono a formarne una.

Amorfa sì, ma una.

 

Non ho bisogno di nient’altro,

al momento questa è la mia felicità.

 

©Michael Floris. Tutti i diritti sono riservati.