Sull’Alpe Devero.

Chissà chi abitava in questa casa,

come vivevano,

cosa facevano…

È il fascino dell’antico

che si cela tra queste montagne dell’Alpe Devero.

 

Ora la neve imbianca ogni cosa,

e rimango qui immobile a osservare.

Sento lo scroscio del fiume che si ingrossa man mano.

Sento i fiocchi sul viso.

 

Sotto le nuvole così fitte mi vien da pensare

com’è questo posto d’estate.

Immagino il verde colorare ogni cosa.

Immagino i fiori colorare i prati.

Immagino il sole illuminare la valle.

Immagino un tuo bacio tra questa meraviglia.

© Foto e testo di Michael Floris – Tutti i diritti sono riservati.

Precedente Ringiovinezza parte 4 Successivo Ringiovinezza parte 5